lunedì 4 maggio 2015

Internet e lingue straniere: i segreti per una vendita efficace

Il sogno di ogni venditore è quello di raggiungere ogni angolo ed ogni lingua. Nel corso del 1900 le aziende hanno ampliato il loro mercato, pubblicizzando i servizi ed i prodotti offerti attraverso i mezzi di comunicazione di massa, così come la radio, la stampa e la televisione. Poi, alla fine del secolo scorso, un nuovo potentissimo mezzo ha rivoluzionato ogni settore della comunicazione, dell’informazione, delle operazioni di vendita, di acquisto, di traduzione, di procedure amministrative logistiche e amministrative e della ludicità. 
internet e lingue straniere






Stiamo parlando di Internet, il quale non solo è la più grande “vetrina pubblicitaria” del mondo, ma è anche un mezzo che permette di vendere i prodotti, creando documenti di trasporto, di fatturazione, nonché effettuando pagamenti attraverso bonifici on-line o carte di credito. Nello specifico, un venditore ambizioso potrebbe creare il proprio negozio online, ovvero il proprio e-commerce. Abbiamo però affermato che il progetto più ambizioso sarebbe quello di poter proporre e vendere i propri servizi in ogni luogo e, per fare ciò, è necessario compiere un passo indispensabile: tradurre il proprio sito in una o più lingue. Qualora il venditore o l’azienda decidessero di non far tradurre il proprio e-commerce, molti potenziali clienti non verrebbero a conoscenza del prodotto o servizio proposto e l’impatto del sito su Google sarebbe molto più basso. È indispensabile, di conseguenza, rivolgersi ad un’agenzia specializzata in servizi linguistici chiedendo a quest’ultima di tradurre il proprio sito. Un e-commerce ben tradotto permette di abbattere i confini geografici e linguistici, commercializzando e sviluppando i contatti con nuovi partner e fornitori. Un sito tradotto in maniera efficiente permette di cogliere nuove possibilità sui mercati emergenti e restare al passo con la concorrenza. La scelta dell’agenzia specializzata in servizi linguistici deve essere effettuata in maniera oculata: non ci si può affidare ad un freddo e banale traduttore automatico. I contenuti del sito tradotto dovranno essere rivolti a potenziali clienti e, di conseguenza, i traduttori dovranno essere esperti non solo di strumenti e metodologie specifici per l’e-commerce, ma dovranno anche essere traduttori specializzati in testi emozionali e in scrittura persuasiva.